Categoria: La storia verde di Reggio

villa anna

Alla scoperta dello storico bosco di Villa Anna

Il “bosco di Villa Anna”, in via Giovanardi a San Bartolomeo, è diventato solo da pochi anni un’“Area di riequilibrio ecologico”; la vegetazione rara e...

marzabotto-RE

La grande quercia di via Marzabotto

La Grande quercia, che si erge maestosa nello spazio verde compreso tra via Marzabotto e via Manara, può contare davvero di tante protezioni. Infatti si avvale non solo...

chiostri san pietro

I tigli scomparsi nei Chiostri di San Pietro

  Nella storia dei Chiostri benedettini di San Pietro sono documentate presenze di numerosi agrumi, e più recentemente di una ventina di tigli; ora non c’è...

zironi45 ars

Il giardino botanico di Villa Zironi

Alcuni begli esemplari di Tasso (albero a crescita lenta), posizionati sul lato di via della Racchetta, hanno probabilmente la stessa età di Villa Linda (Villa Zironi),...

cavalla

La strategica “Strada della cavalla”

A pochi chilometri dal centro, tutelata dalla Regione Emilia-Romagna, si può ammirare un’importante macchia verde, caratterizzata dalla presenza di consociazioni...

langher

Il giardino (mancato) dell’Arca

  A dieci anni dall’inaugurazione, non è mai stato completato ed è ora in stato di abbandono il Giardino dell’Arca, posto all’interno del Parco...

scuolavinci66 (1)

Gli alberi donati dai Lions alle scuole

Buona parte degli alberi sempreverdi che vegetano ancora oggi nel cortile della scuola elementare “Carducci” e della scuola media “Leonardo da Vinci”, tra via...

san zenone

I giardinetti davanti a San Zenone

A ridosso di Viale Timavo, davanti alla Chiesa di San Zenone, è rimasto un lembo di verde pubblico di soli 2700 metri quadrati. Nel sito del Comune è ora chiamato...

gorizia

Quando in via Gorizia non c’era l’asfalto

“Agli inizi degli anni cinquanta via Gorizia era una strada non asfaltata fiancheggiata da folte siepi naturali di biancospino, rovo e sanguinella, imbiancate da fitte...

via gorizia

Quando in via Gorizia non c’era l’asfalto…

Agli inizi degli anni cinquanta via Gorizia era una strada non asfaltata fiancheggiata da folte siepi naturali di biancospino, rovo e sanguinella, imbiancate da fitte...